Ciao PlayLover, in questa vigilia di Natale, voglio aiutarti a sfatare una delle pippe mentali più diffuse nella testa degli uomini. Oggi ti spiegherò perché studiare seduzione non è da sfigati, bensì è un qualcosa riservato alle sole menti flessibili e aperte.

Qual È La Reale Situazione Del Genere Maschile?

Raccapricciante purtroppo. Lavoro come professionista in questo settore da circa 2 anni e lo seguo da circa il doppio. Tutte le esperienze vissute in prima persona sulla mia pelle, le nozioni acquisite e il mio miglioramento personale mi hanno permesso di raggiungere una sensibilità di analisi super-sviluppata (altrimenti non sarebbe stato possibile far conseguire certi risultati alle persone).

A volte capita di vedere ai corsi di seduzione persone con molte lacune su tutti i fronti (atteggiamento mentale, abbigliamento, look, ecc.). Tuttavia vedo alcuni individui in circolazione messi in condizioni ben peggiori, salvo poi snobbare la seduzione in generale ed etichettarla come un qualcosa “per sfigati”.

Il problema principale è la mancanza di consapevolezza. Il 90% dei ragazzi e degli uomini che conosco e vedo in circolazione, avrebbe bisogno di applicarsi per qualche anno nel mondo della seduzione. Il problema è che molti di essi hanno una sensibilità molto poco sviluppata e questo non permette loro di acquisire il giusto grado di consapevolezza sulla loro reale e drammatica situazione.

Prima di illustrare le motivazioni che qualificano la seduzione come una materia altamente utile e non da sfigati, ci tengo a rimarcare i numeri: il 90% degli uomini avrebbe bisogno di studiare seduzione. Tuttavia la larghissima maggioranza di loro ha una visione totalmente fuorviante della seduzione stessa.

Perché Studiare Seduzione Non È Da Sfigati: 5 Validi Motivi

1. Il Sistema Vuole Persone Mediocri

Forse ti starai già chiedendo: “Ma cosa sta dicendo Christian Pozza?”. Bene, sappi che il sistema (la società) è impostato per cercare di sfornare persone mediocri, non persone di successo. Se vuoi realmente arrivare in alto nella vita, devi essere effettivamente anticonvenzionale e andare contro tutte le idee e credenze imposte dalla massa.

Tieni ben presente che quando la massa ti dice che sei un pazzo a fare certe cose, quando le disapprova e addirittura le giudica negativamente, allora probabilmente sei sulla strada giusta amico mio. Devi fare quello che la massa non fa se vuoi ottenere ciò che la massa non possiede.

La massa maschile, credimi, non ha successo con le donne. Si tratta di un qualcosa di difficile da ammettere e, quindi, agisce in maniera difensiva mettendo la polvere sotto il tappeto. Per capire pienamente quello che dico, dovresti vestire i miei panni e fare il mio mestiere per qualche mese.

La massa maschile giudica negativamente la seduzione perché non vuole il tuo miglioramento personale e seduttivo. La massa maschile, all’interno della quale ci saranno sicuramente anche alcuni tuoi amici, non vuole che tu diventi bravo con le ragazze perché altrimenti finiresti per essere “diverso”.

Se tu sviluppassi nuovi ed eccellenti abilità sociali e sentimentali, potresti differenziarti dalla massa e quindi rappresentare un elemento di fastidio e disturbo. Potresti addirittura minare e destabilizzare le credenze fuorvianti della massa, facendola sentire inferiore.

La massa maschile teme questo e, conseguentemente, cerca di far sì che tu rimanga in quel gruppo di persone che se ne stanno buone e non rompono le scatole. Credo che già questo primo punto del perché studiare seduzione non è da sfigati ti suoni originale. Quindi, prosegui con la lettura dei prossimi 🙂

2. La Seduzione È Utile In Tutti I Campi Della Vita

La seduzione è una disciplina trasversale rispetto a tutti i campi della vita. Molti pensano, erroneamente, che noi insegniamo ai ragazzi solo a rimorchiare. Nulla di più fuorviante. Noi trasmettiamo ai nostri studenti una serie di strumenti che si possono riversare in tutti i campi della vita: privata, professionale, sportiva, sociale, sentimentale, ecc.

L’atteggiamento mentale di un seduttore pochi istanti prima di un primo appuntamento, è lo stesso di un atleta nella fase di pre-gara, il quale è lo stesso di un attore prima di un casting così come quello di un imprenditore che deve lanciare un progetto di business.

Io stesso ho usato le famose “tecniche di seduzione” durante il mio primo colloquio di lavoro, una volta uscito dall’università. Risultato? Assunzione a tempo indeterminato in un solo e unico colloquio. Ok, non è stato merito solo della seduzione perché avevo anche un ottimo biglietto da visita dato da una laurea specialistica in ingegneria gestionale conseguita con il massimo dei voti, però sicuramente ha influito.

3. Alza Il Tuo Valore

Ecco un altro gran motivo del perché studiare seduzione non è da sfigati. Addentrarti nello studio e nella pratica di questa profonda e interessante materia ti permette di elevare la qualità della tua persona, grazie ad un mix di nozioni ed esperienze di vita che rappresenteranno un vero e proprio sentiero di crescita.

Da qui deriveranno poi tutta una serie di benefici, i quali però faranno parte del lungo periodo. A lungo andare:

  • Sarai più considerato e rispettato;
  • Sarai considerato sotto la lente del “portatore di valore” (dedicherò un articolo a questo concetto);
  • Sarai ritenuto più interessante;
  • Sarai visto come un uomo umile, che ammette i propri limiti e si mette in gioco per superarli.

Attento però che tutta questa serie di “benefit non gratuiti” richiedono un impegno pluriennale, costante e sistemico. Non puoi pensare di fare un corso di un giorno e poi svegliarti il mattino dopo in un altro corpo, con la vita stravolta. Ricordati che non abbiamo la bacchetta magica.

Noi possiamo e vorremmo essere una parte del tuo percorso. Noi possiamo aiutarti per farti capire come usare nella pratica tutte le nozioni teoriche di cui già sei in possesso, così come l’arsenale di strumenti che ti trasmettiamo noi in prima persona. Tuttavia, una volta finito il corso, il tuo cammino deve continuare.

Il cammino di un seduttore è lungo, fatto di alti e bassi (a volte oserei dire anche di “vuoti”, ovvero periodi con totale mancanza di ragazze), i quali richiedono un perché per essere affrontati e superati. Ecco, tu devi trovare il tuo perché ovvero quella tua motivazione personale che sta alla genesi della tua tenacia e perseveranza.

4. La Seduzione Non È Solo Per I Single

Quante volte mi sono trovato ad invitare persone agli eventi una tantum (es.: i seminari teorici), le quali puntualmente mi rispondevano: “Sono fidanzato”. Domanda: la gestione della relazione di lungo termine cos’è? È, a tutti gli effetti, una vera e propria fase della seduzione. Come tale, racchiude una serie di segreti e tecniche per gestire al meglio il rapporto con il proprio partner.

Ad oggi sto seguendo due ragazzi attraverso il nostro servizio della consulenza continuativa e uno di questi è fidanzato!!! Hai capito bene: uno dei due studenti ha la ragazza. Tuttavia si tratta di una ragazza molto particolare, incoerente e di difficile gestione. Credo che senza l’ausilio di alcuni strumenti (es.: meccanismo premio-punizione), l’avrebbe già persa.

Grazie a questi ultimi, invece, lo studente fidanzato è riuscito a tenere in piedi il rapporto e viverlo in maniera abbastanza equilibrata. Secondo il mio punto di vista, saper gestire il rapporto con la propria partner è una competenza di altissimo valore!!!

Ti consente di vivere la relazione con meno stress e meno preoccupazioni, più felicità, maggior intesa sessuale, meno scontri e diatribe, ecc. Non trovi sia fantastico? Ecco un altro importantissimo motivo che sostiene la tesi del perché studiare seduzione non è da sfigati.

5. La Seduzione È Vita

Grazie a quest’arte importante sono riuscito a vivere dei veri e propri momenti di piena felicità, insieme a ragazze di valore che prima solo sognavo attraverso i vari profili Facebook che ricevevano più “mi piace” alle foto. In questi ultimi anni ho conosciuto molte donne, alcune di queste valevano meno della polvere, mentre altre mi hanno permesso di vivere assieme a loro dei momenti di vita gioiosi che saranno per sempre delle piacevoli cicatrici indelebili nella mia memoria.

Questa è una soddisfazione che ti arriverà nel medio termine (6-12 mesi) dal momento di inizio del tuo percorso. Una bellissima citazione sulla vita, letta proprio oggi in un libro, recitava “Una vita, una possibilità”.
È proprio così caro amico. Ogni giorno che rimandi la vita che vorresti è un giorno di opportunità sprecate.

La vita ha un grandissimo valore e come tale deve essere vissuta al meglio e valorizzata al massimo. È pieno di persone che non fanno altro che procrastinare di anno in anno alcune cose che sanno potrebbero migliorare la propria vita. Non fare anche tu la fine di questi ultimi.

La vita non è solo “in futuro” (incerto), ma è anche e soprattutto presente. Io, nella mia vita privata, sto cercando di anticipare sempre di più il raggiungimento di certi obiettivi perché consapevole che la vita è molto breve e deve essere assaporata a 360° in un’età che non sia quella pensionistica.

Tieni presente che le donne sono persone che possono farti provare grandi emozioni e queste ultime sono l’essenza della vita. Riuscire a vivere una vita piena di momenti felici credo sia il sogno di ogni persona. Credo fermamente che la felicità sia ad un livello superiore rispetto ai soldi, visto che spesso alcune persone ricche sono infelici.

Eccoci arrivati alla fine di questo articolo il cui scopo era quello di illustrati perché studiare seduzione non è da sfigati, bensì è da persone lungimiranti. Se deciderai di seguirci, vedrai che già seguendo il nostro blog potrai muovere dei grandi passi in avanti in pochissimo tempo.

Non mi resta che augurarti tanti auguri di buon Natale e buone feste.

Commenti

commenti