Ciao PlayLover, sai come entrare nella giusta mentalità prima di affrontare un approccio dal vivo? Oggi vorrei spendere due e più parole su questo argomento, il quale rappresenta l’ESSENZA di tutto il game.

Molti trascurano questo aspetto poiché lo ignorano totalmente, pensando erroneamente che partire con il “piede giusto” sia un qualcosa che non possono controllare direttamente. Se sei in un “momento si”, allora puoi permetterti di approcciare e ottenere qualche risultato. Quando, invece, ti convinci di essere in un “momento no”, niente di quello che farai andrà per il verso giusto.

Ma sarà davvero così? É possibile che tu non possa volontariamente controllare e far convogliare le energie, la motivazione e la decisione per raggiungere un risultato QUANDO A VOLERLO SEI PROPRIO TU?

Mettiti in testa che un seduttore è un vero e proprio artista, una persona che crea qualcosa dal nulla, proprio come un pittore. La sua tela sono tutte quelle ragazze papabili con le quali cominciare una conoscenza ed, appunto, creare un qualcosa di stupefacente.

Come dico sempre, serve allenare la mente prima di allenare il fisico. Come un grande calciatore prima di una finale, l’attore prima di un monologo di fronte a centinaia di persone, il cantante prima di un concerto importante…

Tutte queste persone non sono nate pronte in ogni circostanza e situazione, sono esseri umani come te. Fanno della concentrazione pre-evento un MUST, per poter dare poi in CAMPO tutto di loro stessi in maniera fredda, serena, brillante e in totale controllo della situazione. La giornata sì la crei tu!!!

Come ti dicevo, anche un seduttore ─ in quanto artista ─ ha bisogno di sapere come entrare nella giusta mentalità prima di affrontare una sessione pratica. Si parla sostanzialmente di mind-set/stato d’animo attivo e di arrivare ad esso qualora fossi in uno stato scarico e poco produttivo.

Tu “switchi” da giornata sì a giornata no e da produttivo a NON produttivo quotidianamente. Eccoti alcuni esempi.

  • Arriva un tuo vecchio zio a casa che non vedi e senti da mesi (sei stanco dalla sera prima, senza forze e voglia), ma non appena entra in casa, scatta qualcosa in te e ti attivi come se avessi premuto un On/Off. Di colpi diventi: ricettivo, propositivo e sorridente.
  • Stai uscendo di casa per delle commissioni, senza forze e stanco. Avresti voluto dormire ancora un po’. Senti in lontananza il ringhiare di un cane che, come un trattore impazzito, corre verso di te con intenzioni che non fanno ben sperare. A quel punto non ti frega più niente di quanto poco tu abbia dormito e quanto sei stanco. Cominci a correre come neanche Bolt fa nei 100 metri. Passi quindi anche qui, come se ci fosse un On/Off, dall’essere poco brillante, attivo e produttivo all’essere scattante e super attivo. Giusto?
  • Sei invitato a cena da amici e quel giorno c’è un evento importante a cui tieni. Ormai hai dato la tua parola. Esci di casa scarico, senza voglia, con il morale a terra. Arrivi a casa dei tuoi amici e repentinamente cambi stato d’animo, scordandoti per quelle 3 ore di ciò che volevi fare.

In tutte queste casistiche, appena descritte, hai cambiato “mentalità” ovvero ti sei adeguato in maniera NATURALE e INCONSCIA alla situazione. MA è sempre dipeso da qualcosa di esterno! Quindi:

  1. Sei in uno stato;
  2. Ti succede un qualcosa di più importante;
  3. Metti in secondo piano tutto, per concentrarti su ciò che in quel momento ti preme di più.
  4. Hai cambiato atteggiamento per affrontare al meglio la situazione.

E se sei tu in prima persona a voler cambiare mentalità per affrontare un approccio al meglio, come puoi fare? Ora ti fornirò alcune regole da tenere a mente per entrare in maniera repentina in uno stato mentale adeguato alla situazione.

1. Come Entrare Nella Giusta Mentalità: Il Riscaldamento

Questo primo punto per entrare nella giusta mentalità prima di approcciare è FONDAMENTALE. Un errore molto comune, specie per chi è alle prime armi, è quello di avere un atteggiamento “guardingo”, della serie: “Non voglio farmi troppo male”. Quindi, comincia a:

  • Selezionare i target per mero timore;
  • Aprire 2 set, traumatizzarsi e abbandonare il tutto;
  • Sentirsi costantemente fuori luogo e a disagio;
  • Avere pochissima decisione ed energia.

E via discorrendo. Riscaldarsi e remare progressivamente sempre più lontano dalla spiaggetta della zona di comfort è ciò che ti serve.

Prima di approcciare, la tua mente è ancora crogiolata nella zona di comfort. Cominci allora a remare verso un’altra direzione facendola abituare allo stato che avrai da QUI a breve, con piccole “missioni” che ti fanno accumulare piccole “sicurezze” iniziali.

  • Fai una battuta alla barista che ti serve il caffè (ed ejecti/esci)
  • Ti fermi ad accarezzare il cane di quest’altra signora, facendo magari i classici versi buffi con annesso storpiamento della voce che si è soliti fare (ed ejecti/esci)
  • Ti intrattieni in uno scambio di battute con il tizio che ti ferma con la classica domanda de: “Qual è l’ultimo libro che hai letto”?
  • Chiedi ad un cinese di farti una foto in una posa stramba
  • Ti metti volutamente davanti all’obiettivo dei classici turisti che fanno foto ai monumenti (fai finta di parlare al telefono e ti piazzi davanti così il turista si sposterà e tu, mentre continuerai a far finta di parlare, farai lo stesso)

Questi sono esempi. Tuttavia in questo momento, amico mio, stai accumulando piccoli frammenti di sicurezza, allontanandoti in maniera graduale e poco traumatica dalla zona di comfort. Ti stai riscaldando, dando modo al tuo corpo e cervello di abituarsi al nuovo ambiente e a ciò che a breve andrai a fare. Prova! Creati delle missioni (utilizza la fantasia) e comincia a riscaldarti.

2. Come Entrare Nella Giusta Mentalità: Sposta Il Focus

Altro punto ESTREMAMENTE importante per entrare nella giusta mentalità è lo spostamento del FOCUS. Per spostamento del FOCUS si intende una virata, circa l’obiettivo ULTIMO della tua uscita in street o disco che sia.

I primi tempi che recitavo e dovevo affrontare una scena che prevedeva un pianto da parte del mio personaggio, mi bloccavo completamente. Non solo non riuscivo a piangere ma rendevo pure macchinosa e insufficiente la mia prova in scena. Perché?!

Perché pensavo costantemente al risultato ultimo, ossia il pianto! Il mio maestro allora mi disse: “SE PENSI AL FATTO CHE DEVI PIANGERE, NON PIANGERAI MAI”. Un altro errore è proprio questo, uscire con l’intento di: ANDARE A RIMORCHIARE.

In questo caso ti carichi di un’INUTILE, e alquanto DELETERIA pressione, che ti fa perdere di vista tutto il game. Il segreto è quello di porti un obbiettivo GLOBALE, totalmente diverso e ciò che avverrà (perché avverrà) sarà una NATURALE CONSEGUENZA.

OBIETTIVO SBAGLIATO: “ESCO A RIMORCHIARE, DEVO RIMEDIARE 5/10 NUMERI / DEVO AVERE UN KISS CLOSE.”

OBIETTIVO CORRETTO: “ESCO A FARMI UN GIRO, C’È UNA BELLA GIORNATA MAGARI INCONTRO QUALCUNO DI INTERESSANTE. ESCO A COMPRARE UN/UNA LIBRO/MAGLIETTA/CAMICIA.”

Il resto, cioè le ragazze, saranno il contorno che arriverà in maniera naturale e non forzata. Lo stesso discorso vale per il disco-game. NON stai uscendo a RIMORCHIARE. ESCI A DIVERTIRTI E ASCOLTARE BUONA MUSICA. Quindi, spostare il FOCUS risulterà molto importante!

3. Come Entrare Nella Giusta Mentalità: Decisione, La Madre Di Tutte Le Regole

Un altro punto importantissimo, per entrare da subito nella giusta mentalità, è la famigerata DECISIONE. Quante volte l’hai già sentita? In questo ambito, e non solo, è una delle questioni da tenere SEMPRE a mente. Con la decisione potrai SMUOVERE LE MONTAGNE e far fare alle ragazze cose che prima ti sembravano surreali, degne del miglior film di David Lynch.

NON aspetti la decisione al 30° approccio della giornata. Cerchi di utilizzarlo come filosofia di vita, sin dal primo approccio. Non c’è nulla di più intrigante di una persona che:

  • SA ESATTAMENTE COSA VUOLE;
  • NON SI VERGOGNA A VERBALIZZARLO;
  • NON ASPETTA CONFERME DA NESSUNO.

Alla fine cosa tiene in set una ragazza appena fermata? LA DECISIONE E RISOLUTEZZA CON CUI AFFRONTI LA SITUAZIONE CHE HAI APPENA CREATO. Se ti risparmierai e sarai poco sicuro, lei si rispecchierà in te. Se tu per primo non sei deciso e a tuo agio, perché mai dovrebbe esserlo lei? Ansiosa e paranoica di natura.

Di rimando, se affronti la situazione con una sfrontata decisione, sarai valutato in maniera diversa e mai nessuno andrà ad opporsi al tuo stato, perché vuol dire andare a cozzare con un frame MOLTO forte, e non lo fa nessuno 🙂

Ergo ti ascolterà e sarà 10 volte più incuriosita, a differenza di uno che non riesce neanche a guardarla negli occhi. Indipendentemente da come andrà, avrai agito con DECISIONE!

QUESTO È CIO CHE CONTA. AVRAI AFFRONTATO UNA SITUAZIONE NUOVA, CON LA CONSAPEVOLEZZA CHE NON ERA NELLA TUA ZONA COMFORT MA HAI AGITO IN MANIERA DECISA COME SE LO FOSSI.

E soprattutto hai capito come entrare nella giusta mentalità sin da subito! Ricorda, una ragazza bruciata ti insegna molte più cose di una chiusa.

A presto!

Commenti

commenti