Ciao PlayLover,

Oggi voglio parlarti molto semplicemente di noi, di come è nato il concetto di “PlayLover” e del suo significato.

PlayLover: Un Nuovo Modello Di Seduttore

Chi È Un PlayLover?

PlayLover è un uomo/ragazzo medio, ovvero la classica persona normale che vuole fortemente conquistare la donna che realmente gli piace. Quindi, un PlayLover non è necessariamente bellissimo, ricchissimo, famosissimo, ecc.

Un altro aspetto che lo contraddistingue in maniera significativa è l’obiettivo finale, cioè il desiderio di prendere in mano la propria vita sentimentale e trovare alla fine la ragazza Giusta per sé. In altre parole, il PlayLover non è come la massa degli uomini che si accontenta della donna che gli arriva “per caso”, i quali per paura di rimanere soli si accomodano nella propria zona comfort.

Il PlayLover è un seduttore che, grazie a conoscenze, strumenti e metodo riesce a scegliere la donna che vuole e coronare così il proprio sogno amoroso. Quindi, si differenzia dalla massa dei seduttori a vecchio stampo, il cui focus era quello della nottata di mero piacere fisico.

La nostra idea è un connubio tra Play e Lover: unire il concetto di “gioco” (game, sedurre), con l’essere un amante delle donne. Il nostro seduttore ideale è un uomo che si avvale di tutte le tecniche prese dal game (denominazione inglese/americana), utili ad esempio per approcciare, conversare, creare attrazione e rapport, con finalità un po’ diverse (se vogliamo più autentiche) rispetto al classico Pick Up Artist (artista del rimorchio).

Come Nasce Il Concetto PlayLover?

Il nostro modello di seduttore nasce dall’esperienza professionale pluriennale avuta con le numerose persone che si sono rivolte a noi. Le persone che negli anni si sono rivolte a noi sono ragazzi normalissimi, semplicemente consapevoli di poter ottenere di più.

Quello che noi facciamo è darti nuove conoscenze, nuovi strumenti e sviluppare le tue abilità native per consentirti di raggiungere i tuoi obiettivi. Inoltre, frequentemente il desiderio di miglioramento è a 360°, quindi l’obiettivo in campo sentimentale è spesso accostato ad una serie di altri obiettivi quali:

  • Diventare più sicuro di te stesso;
  • Diventare più estroverso;
  • Diventare una persona più coraggiosa.

Quindi, come puoi leggere, non c’è traccia di uomini che vogliono “usare” le donne per le proprie soddisfazioni sessuali. Quel concetto è ormai passato. O meglio, non è più in auge come probabilmente lo era diversi anni fa, ad oggi ci sono ancora ragazzi che studiano seduzione per avere più ragazze, ma questi rappresentano una quota minoritaria.

 

Come Nasce Il Concetto Di PlayLover: Chi È Un PlayLover

Essere Un PlayLover: Cosa Significa?

Essere un PlayLover significa essere un “costruttore di relazioni di qualità”. Al giorno d’oggi ci sono pochissime persone in grado di costruire realmente relazioni di qualità. Mi spiace dirtelo ma la maggior parte delle relazioni che hai sono solo apparentemente solide e veritiere.

Immagina di aprire oggi una tua attività in proprio, per esempio un semplice ristorante. Le prime persone che vorresti avere come clienti chi sono? Sicuramente le persone che ti stanno attorno, quelle che credi siano legate in qualche modo a te (amici attuali, amici di infanzia, conoscenti stretti, ecc.).

Mi spiace dirtelo, ma le risposte che otterrai saranno le seguenti:

  • “Oggi non ho tempo” (e nel frattempo la stessa persona pubblica foto sui social mentre cazzeggia);
  • “Mi spiace ma non ho soldi” (salvo poi spendere ancora di più per ubriacarsi);
  • Nessuna risposta (visualizzano il messaggio e nemmeno rispondono).

Questo semplice esperimento ti permetterebbe di filtrare più del 50% dei tuoi contatti, e probabilmente è una % al ribasso. Come mai succede questo? Perché le persone non sanno come far funzionare la dinamica sociale. Prima dare, poi avere. A tal proposito suggerisco anche un libro interessante: “Più Dai Più Hai” di Adam Grant.

Sono Fidanzato, Non Ne Ho Bisogno!

Ahahah… Quante volte ho sentito questa espressione. Mi viene da ridere quando trovo persone che la pensano così. È un po’ come dire: “Sai, lavoro in banca e guadagno 1.500€ al mese. Non ho bisogno di un eventuale piano B”.

Oggi mangi e stai sereno ma credi che le banche ci saranno ancora fra 5 anni? Alcuni esperti e imprenditori del settore bancario sostengono che gli sportelli bancari spariranno quasi completamente nei prossimi anni. Quindi, probabilmente, costruirsi un “piano B” non è poi un’idea così sbagliata.

Porta questa concetto nella seduzione. Cosa puoi ottenere dalle nostre competenze e conoscenze se sei fidanzato? Puoi ottenere tantissimo valore. Riuscire a gestire al meglio una relazione di lungo termine è una delle cose in assoluto più difficili. Quindi, sapere come nasce il concetto di PlayLover è fondamentale.

Tantissimi uomini fidanzati commettono errori clamorosi nello spostare l’equilibrio della propria relazione. Cioè, spesso e volentieri eccedono in gelosia o attaccamento al proprio partner. Quindi, in una decina di mesi arrivano al capolinea della relazione dopo aver estenuato la propria fidanzata.

Personalmente seguo attraverso una consulenza continuativa un ragazzo fidanzato da ormai ben 10 mesi. Ogni mese vuole proseguire con la formazione perché la ritiene di valore per lui stesso, ogni mese progredisce e rafforza il suo bagaglio esperienziale.

Come Nasce Il Concetto Di PlayLover: Sono Fidanzato, Non Ne Ho Bisogno!

Prevenire È Meglio Che Curare

Il “piano B” si costruisce quando le cose vanno bene. Immagina che il tuo lavoro sia in una fase rosea, di splendore puro. Come ti sentiresti? Zero pensieri, tranquillo dalla mattina alla sera immagino. Ora proviamo un attimo a cambiare lo scenario…

Immagina per un attimo che il tuo lavoro sia in una fase catastrofica, di crisi pura e profonda. Secondo te, avresti tempo di pensare anche al “piano B”? Assolutamente no. I piani B si mettono in piedi quando le cose vanno bene.

Quindi, caro amico che leggi, capisci bene come nasce il concetto PlayLover e inizia il tuo percorso di crescita e miglioramento personale. Ogni volta che ti guarderai allo specchio vedrai un te stesso con una consapevolezza nuova e una serie di abilità in più.

Effetti Collaterali

Essere un PlayLover significa anche avere un’intelligenza sociale superiore. Cioè, sarai in grado di leggere tutte quelle particolari relazioni lavorative, private e virtuali sotto una lente completamente nuova. Riuscirai altresì a capire tutti i sottintesi che si celano dietro le svariate comunicazioni. Questo, credimi, è “tanta roba”.

Non avrai più “bisogno” che la gente ti spieghi le cose nel dettaglio, perché tu avrai un intuito ed una sensibilità molto più ricettiva, in grado di arrivare al dunque in maniera repentina. Lo stesso vale per le donne, le quali credimi, lo apprezzeranno… molto. Loro amano essere capite senza doversi spiegare.

Per oggi è tutto PlayLover, per avere altri consigli segreti su “Come Nasce Il Concetto Di PlayLover” continua a seguire il nostro blog iscrivendoti alla nostra newsletter:

Iscriviti alla nostra Newsletter per rimanere sempre aggiornato su articoli, video ed eventi.

…oppure contattaci oggi stesso senza impegno per scoprire come far venir fuori il PlayLover che c’è in te! CLICCA QUI

Commenti

commenti