Caro PlayLover, quante volte ti sarà capitato al primo appuntamento con una ragazza di rimanerci male di fronte allo spostamento del suo viso al tuo tentativo di darle un bacio sulle labbra?

Proviamo ad immaginare: sei arrivato al termine del vostro primo appuntamento e, tutto sommato, ti è parso di aver fatto bella figura e di averla fatta stare bene. Tutto, infatti, è sembrato procedere in modo scorrevole, eppure… eppure quando la accompagni sotto casa, la guardi negli occhi, ti avvicini per baciarla ma lei si scansa! Panico e mille domande nella tua testa, vero? Un misto di vergogna, delusione, nervoso e sensazione di essere stato umiliato dall’amaro rifiuto!

Ti sei sentito ferito nel tuo orgoglio maschile, vero PlayLover? Ma niente paura, sono qui per spiegarti le ragioni per le quali il tuo tentativo di baciarla non è andato a buon fine. In questo articolo, infatti, ti spiegherò i 3 motivi per i quali lei rifiuta il tuo bacio al primo appuntamento. Ed ho anche una bella notizia per te: non sempre “bacio rifiutato” corrisponde a “mancato interesse”.

1. Non Le Piaci

a) Non C’è Attrazione Fisica

Così, PlayLover, quella sera ci hai provato con la ragazza che tanto ti interessava ma quest’ultima ti ha rifiutato, scansandosi e proprio non riesci a spiegarti il perché di quel due di picche! Eppure avevate parlato per ore dei più svariati argomenti, da quelli seri a quelli leggeri e divertenti e poi gli interessi, i valori e lo stile di vita sembrava anche combaciare! Quante volte ti è già successo al primo appuntamento con una ragazza?

Sei stato evidentemente e sicuramente una compagnia piacevole per lei, ma “ti vede solo come un amico”: hai un bel carattere, sei stato carino ed educato con lei, apprezza la tua personalità e ti avrà fatto qualche complimento come “Che bravo ragazzo!” o “Grande, anche io la penso come te!”. Insomma, pensavi di piacerle e invece lei ti vede come un semplice amico.

Perché? Mi dispiace per te, ma “a pelle” non le sei piaciuto, non è scattata la scintilla, non c’è stata “chimica”, né “tensione sessuale”, nessuna attrazione fisica. PlayLover, tu a questa ragazza purtroppo non piaci fisicamente o qualcosa del tuo look o della tua igiene non andava affatto bene.

Voglio precisare una cosa importante: tutto ciò che riguarda l’attrazione ha poco a che fare con la “bellezza”, ma tanto a che fare col “fascino” e la “chimica” che può nascere tra due persone. É vero che un uomo può essere definito dalle persone in generale e dai canoni della società “bello”, ma ciò non si traduce sicuramente ed automaticamente in “attrazione”. Questo perché la bellezza è sempre qualcosa di molto soggettivo e, come dice il detto, “non è bello ciò che è bello, ma è bello ciò che piace”.

Quindi, se comunemente sei considerato un “ragazzo bruttino”, non perderti d’animo e lavora sul tuo fascino, sulla tua autostima, cerca di curarti di più e quindi di migliorarti! Anche se non sei il classico “bel ragazzo”, sappi che a molte donne potresti piacere così come sei. Potresti attrarre quella ragazza che apprezza i tuoi pregi talmente tanto da non vedere più i tuoi difetti, anche perché avrà colto quel particolare di te che l’avrà affascinata.

Purtroppo se lei ha però rifiutato il tuo approccio fisico e tutto il resto sembrava andare liscio come l’olio, sappi che probabilmente non è nata attrazione sessuale. Forse hai un look e uno stile d’abbigliamento che lei proprio non apprezza o ancora, ti sei curato troppo poco. Ricorda di uscire di casa sempre pulito, profumato e soprattutto con un alito fresco!

b) Non É Attratta Dalla Tua Personalità

Se sei il classico “bel ragazzo” o comunque “piacente”, anche in questo caso non è detto che il tentativo di baciarla vada a buon fine! Probabilmente non ti ha trovato abbastanza affascinante come persona, come uomo o forse ancora i tuoi discorsi non sono stati stimolanti. Potresti essere risultato noioso, banale o superficiale nelle argomentazioni, nelle idee, ecc. Probabilmente ti sarà già successo almeno una volta questa situazione al primo appuntamento con una ragazza.

Può essere che siate distanti a livello culturale, negli interessi e nelle esperienze di vita. Una grammatica molto scorretta o un linguaggio bambinesco potrebbe averla fatta allontanare da te. Altre ipotesi riguardano l’atteggiamento, come il modo di parlare e di porti a lei che potrebbe essere risultato antipatico e irritante.

É vero che ci sono ragazze che accettano baci anche da chi non stimano a livello caratteriale, basta che ci sia semplice attrazione fisica, ma di solito si parla di un range di età abbastanza basso o molto alto. Si tratta di donne che non cercano una storia duratura e matura. Può quindi essere la ragazza di 18 anni che sente ancora il bisogno di divertirsi e fare molteplici esperienze, oppure può essere la donna divorziata di 40-50 anni che sente di “aver già dato” in passato e ora cerca solo compagnia. Ovviamente queste sono solo generalizzazioni.

Anche se otterrai il tanto desiderato bacio, caro PlayLover, non penso che da questo ne nascerà la storia dei tuoi sogni. Infatti se lei non stima e apprezza la tua personalità, al di là del contatto fisico tutto sarà destinato a terminare. Vorrei sottolineare che non è affatto una buona soluzione fingere di essere quello che non si è per farsi apprezzare interiormente, perché ovviamente la tua vera natura verrà fuori dopo pochi appuntamenti e tutta la recita terminerà con un poco simpatico “É stato bello, ma ciao”.

Piuttosto, consiglio di migliorarti, ma realmente, ogni giorno, magari coltivando nuove passioni, colmando certe lacune a livello culturale, ampliando conoscenze, lavorando su te stesso, ecc. Tutto ciò, però, dovresti farlo in primis per te stesso e poi per attrarre eventualmente una donna. Solo così il cambiamento farà veramente parte di te stesso e non sarà una strategia destinata a stare sul palco per un piccolo tempo limitato. Mai compiacere, ma essere veri, se si desidera una storia a lungo termine.

2. Le Piaci Ma É All’antica

a) É Una Donna Romantica

Ok, ai suoi occhi sei un bel ragazzo e hai anche una personalità che la attrae, infatti noti che è stata bene, ti sorrideva spesso, hai ricevuto anche qualche complimento per il tuo aspetto fisico e ha apprezzato le tue argomentazioni. Ma allora per quale motivo non ha voluto accettare il tuo bacio? PlayLover, probabilmente avevi di fronte una classica “ragazza” all’antica!

Che tipo di donna è quella “all’antica”? Sicuramente una romantica, che dà peso e importanza alle date, al contesto, alle circostanze, non si accontenta di pomiciare davanti alla fermata dell’autobus o dal paninaro. Tutto per lei deve accadere nel momento perfetto, nel contesto adeguato e deve essere condito di magia. É la ragazza che sogna la “favola”. Non fartela sfuggire mettendole pressione, insistendo o – peggio ancora – arrabbiandoti, perché così facendo spegnerai ogni sua fantasia ed entusiasmo verso la vostra conoscenza!

Per lei è importante sentirsi apprezzata come donna, come persona e non solo per come si veste, si trucca e per le belle gambe che ha! Se percepisce che il bacio ha un significato puramente fisico, puoi stare certo che sposterà il suo viso! Lei tiene al fatto che quel primo bacio sia speciale e indimenticabile, che per te abbia un significato romantico e sentimentale ed ecco perché è abbastanza improbabile che si conceda al primo appuntamento, quando a malapena vi conoscete.

Però bisogna dire che non è una cosa impossibile poterla baciare così presto, perché “se ci sai fare” e sai creare un’atmosfera un po’ magica, se sei galantuomo con lei, potrebbe lasciarsi andare e trasportare da una tua eventuale iniziativa romantica di quella prima sera insieme. Sono situazioni più “occasionali” ma possono ugualmente esserti già accadute al primo appuntamento con una ragazza.

b) Vuole Farsi Desiderare

La “ragazza romantica” non ha fretta. Preferisce e vuole “aspettare”. Lei sa che vi piacete e ne è felice, ma non vuole bruciare le tappe perché sa che l’attesa aumenta il desiderio e, soprattutto, sa che facendosi desiderare potrà ottenere da te più impegno nel tentare di conquistarla, inducendoti ad organizzare cose carine per lei. Il suo obiettivo è vedere di cosa sei capace, cosa sei disposto a fare per averla nella tua vita.

Vuole, quindi, “spronarti a fare meglio” perché desidera ottenere, appunto, il meglio dalla vostra conoscenza. La ragazza all’antica ama il corteggiamento e sa che concedersi troppo presto potrebbe spegnere ogni fantasia (di entrambi), quindi preferisce mantenersi in un’atmosfera di mistero e ambiguità e “tenerti sulle spine”. Vuole valutare le tue doti di cavaliere che fa di tutto pur di passare del tempo insieme. “Se mi vuole davvero aspetterà i miei tempi, altrimenti vorrà dire che voleva solo sesso”.

PlayLover, se a te questa ragazza interessa sul serio, prima di pensare al bacio impegnati a conoscere veramente che persona è: chiamala, scrivile, incontrala, falle domande, interessati alla sua vita, falle sorprese, stupiscila, ecc. Il tutto facendole sempre presente quanto lei ti piaccia e ti attragga fisicamente, in modo che capisca che il tuo desiderio fisico verso lei comunque esiste, ma è solamente messo tra parentesi per consentirle di sciogliersi pian piano e di conoscervi reciprocamente in modo più profondo.

Lei tiene molto al rispetto, ma ama sentirsi desiderata anche sessualmente, quindi anche se rifiuta l’approccio fisico, non smettere di farle complimenti sul suo aspetto. Il tutto con eleganza. Questa è un’altra casistica che è bene conoscere, poiché potrebbe accaderti al primo appuntamento con una ragazza.

c) É timida

É evidente che le piaci molto e l’hai colpita: lo noti dai continui sorrisi e dal suo imbarazzo. Infatti, cerca il tuo sguardo ma poi non riesce a guardarti più di tre secondi dritto negli occhi per via dell’emozione, arrossisce, magari balbetta o fa simpatiche gaffe. Forse le piaci anche troppo. Però lei, oltre ad essere romantica, è terribilmente timida e quindi farà di tutto per evitare il tuo bacio!

La ragazza timida si vergogna e non è pronta a lasciarsi andare. Forse è anche un po’ insicura, non si sente completamente se stessa e a suo agio perché ha paura di fare brutta figura e di risultare impacciata, infatti non ha il coraggio di sfiorarti e rimane con un atteggiamento riservato. Potrebbe essere intimorita (in senso buono) dalla tua bellezza, dal tuo fascino, dalle tua parole, dalle emozioni che le susciti o, ancora, può essere che si senta piccolina di fronte a te, per via della tua età o della tua posizione sociale o culturale e quindi potrebbe auto-percepirsi “non alla tua altezza”.

Non avere alcun timore, PlayLover: se la situazione è questa vuol dire che il colpo di fulmine c’è stato e se il bacio non è arrivato al primo appuntamento, presto arriverà e sicuramente non sarà questo lo scopo finale di entrambi! Conoscere questa situazione molto delicata, ti potrà sicuramente avvantaggiare in un futuro primo appuntamento con una ragazza timida.

3. Le Piaci Ma Non Si Fida

a) Ti Sta Ancora Valutando

Non ti ha ancora inquadrato come persona e ha molti dubbi su come tu sia realmente. Le piaci, ma è molto diffidente e probabilmente non solo nei tuoi confronti. Infatti, può essere che non si fidi degli uomini come categoria o ancor peggio delle persone in generale. La donna diffidente è quindi ancora in una fase in cui ti sta studiando e sta valutando se qualche inghippo ci sia o meno dietro l’angolo, anche perché forse ti vede troppo perfetto, quasi costruito, impostato.

La diffidenza può derivare da brutte esperienze amorose passate, traumi di vita, educazione rigida, esperienze negative con le persone conosciute da poco o ancor peggio con persone fidate, oppure semplicemente qualcosa della tua persona non le quadra e sente che non può ancora fidarsi e regalarti un pezzo di sé scoprendo le sue carte. Questa situazione non è affatto inusuale al primo appuntamento con una ragazza.

Il mio consiglio è di essere tu il primo a togliersi la corazza e a sciogliersi per cercare di metterla a suo agio. Devi essere sincero e te stesso: togliti quella maschera che spesso gli uomini indossano per risultare super attraenti e perfetti. É premiata, infatti, la spontaneità, la naturalezza e la genuinità perché la donna percepisce l’artificiosità, i comportamenti precostruiti e capisce se un atteggiamento è frutto di una tattica o invece è sincero.

Ti consiglio, inoltre, di avere un atteggiamento caldo e aperto verso ogni suo tipo di domanda, curiosità o dubbio. Ancora meglio se inizi tu spontaneamente a parlare di te stesso, in modo da far notare che non hai nulla da nascondere! Occhio agli eccessi: parlare troppo e solo di sé stanca le ragazze e può risultare un comportamento da narcisisti, egocentrici e arroganti. Infine, ricorda che un alone di mistero è sempre attraente e seducente!

b) Ha Paura Di Essere Giudicata “Facile”

La donna diffidente già si immagina il nostro PlayLover pronto a raccontare ai suoi amici di che bella pomiciata si sia fatto tutta la sera con quella ragazza di cui magari ricorda a stento il nome e di cui cancellerà il numero una volta averci fatto sesso. Perché si è già fatta baciare al primo appuntamento e, quindi, al secondo sicuramente non si tirerà indietro per andare a letto insieme! Dirà quindi ai suoi amici, ridendo, di aver conosciuto una “ragazza facile”. Molto meglio mantenere la riservatezza sul primo appuntamento con una ragazza.

Ecco, questo è l’incubo della ragazza diffidente, vittima sicuramente non solo di uomini meschini conosciuti in passato, ma anche della mentalità partorita dalla nostra società. Al giorno d’oggi la società risulta sessista e giudicante, pone molte limitazioni e molti paletti alle donne, portandole ad avere paura del giudizio maschile.

Per questa donna è importante non dare l’impressione di essere una ragazza frivola, superficiale, una facile preda, un passatempo, una qualunque, una già conquistata ovvero un trofeo. Ed ecco che rifiuterà il tuo approccio fisico. Questo va accettato e l’unica cosa che dovresti fare, caro PlayLover, è rassicurarla velatamente, mostrarti per come sei e farti conoscere meglio senza farle pressioni.

c) Ha Paura Di Essere Presa In Giro

La donna diffidente è una donna che in passato ha subito molte “truffe sentimentali”, vittima di uomini mentecatti, falsi e doppiogiochisti. É stata “fregata” più volte, sedotta e abbandonata oppure presa in giro per mesi o addirittura anni.

Ora ha conosciuto te, le piaci, ma si chiede se tu sia come gli altri, se tu sia vero o voglia giocare con lei e instaurare una relazione basata solo sulla passione. É bloccata. Sarà tuo compito, quindi, trovare la combinazione giusta per accedere al suo mondo e farti posto facendoti vedere per quello che realmente sei.

Non è facile far sì che una donna si fidi di te, ma se di base le piaci e hai intenzioni propositive anche tu, sicuramente eviterai spontaneamente tutti quei comportamenti ambigui che di solito fanno storcere il naso alle donne (ad esempio: sparire per giorni e poi ricomparire), e quindi non le darai modo di pensare male.

Siamo giunti alla fine dell’articolo sui motivi di rigetto del bacio al primo appuntamento con una ragazza. Ci sarebbero sicuramente da approfondire alcuni temi sollevati in queste pagine, caro PlayLover, non esauribili ovviamente in un unico articolo, quindi se il day-1 è la tua spina sul fianco ti suggerisco di valutare l’assistenza personalizzata esclusiva offerta dalla nostra accademia.

Inoltre, spero applicherai i miei consigli quando ti troverai ad uscire per la prima volta con la ragazza che ti piace e mi raccomando, non andare quindi in confusione se il primo bacio non scoccherà al primo incontro!
A presto!

Giulia

Commenti

commenti