Ciao PlayLover,

Le persone che ci seguono sono interessate a capire come fidanzarsi con una ragazza al fine di costruire una relazione di lungo termine con la donna dei propri sogni.

Partiamo dal fatto che la società odierna continua a veicolare false credenze, le quali rappresentano finte illusioni e un eterno nulla di fatto per coloro che realmente sono desiderosi di trovarsi una fidanzata. Le frasi ad utilità nulla che sento più frequentemente su questo tema sono le seguenti:

  • Non preoccuparti, vedrai che la fidanzata arriverà da sola!” Si, aspetta e spera. La ragazza della tua vita non verrà mai a bussarti la porta di casa per chiederti se potete fidanzarvi.

  • Sei ancora giovane per queste cose, nel frattempo divertiti!” Altra categoria di persone che ragiona senza un minimo di proattività. Se hai quasi 30 anni e non sei mai stato fidanzato, corri il rischio di fidanzarti per la prima volta (forse) a 40 anni e poi ritrovarti a non sapere come gestire una relazione di lungo termine. L’esperienza conta e nella vita è difficile ed improbabile fidanzarsi una sola volta per sempre. Per di più, aspettando corri anche il rischio di invecchiare e rimanere solo in maniera perpetua.

  • Devi essere te stesso e la ragazza giusta la troverai.” – Altra bella chicca proveniente da chi non sa nemmeno di stare al mondo. Se il tuo atteggiamento è quello tipico dell’uomo gamma (nemmeno beta), allora è addirittura difficile che la donna dei tuoi sogni possa partorire nell’anticamera del cervello il pensiero embrionale di fidanzarsi con te. Devi darti una scossa!

E la lista delle utopie sul come fidanzarsi potrebbe allungarsi all’infinito…

Immagino però che tu sarai stanco di queste chiacchiere da bar che non ti hanno portato e non ti porteranno ad alcun risultano concreto. Se sei su questo sito e stai investendo il tuo tempo a leggere questo articolo, immagino che tu sia seriamente motivato a trovarti una ragazza e anche propenso a cambiare la tua “strategia di fidanzamento”. Di seguito ti illustrerò i metodi attualmente esistenti allo stato dell’arte, per trovare una fidanzata.

Come Fidanzarsi Con Una Ragazza: Il Canale Virtuale

Questo modo consiste nel ricorrere ai siti di appuntamenti, alle App di incontri e a tutto quel mondo online dedicato alle conoscenze. Questo metodo viene apprezzato per le seguenti caratteristiche (vantaggi):

  • Comodità: ti permette di conoscere ragazze/donne quando hai tempo, comodamente dalla scrivania o dal divano di casa tua;

  • Non invasivo: con questa espressione intendo dire che non ti “danneggia” sotto il profilo emotivo e dell’autostima in caso di insuccesso, perché ricevere un rifiuto online è ben diverso dal prendere un “cartellino rosso” in tempo reale.

Dall’altro lato, questo metodo presenta alcuni svantaggi strutturali:

  • Limitante: non ti permette di conoscere qualunque donna bensì solo quelle che sono iscritte allo stesso sito a cui sei iscritto tu, oppure quelle che hanno installato la medesima App nel proprio smartphone;

  • Non selettivo: solitamente raggruppa ragazze di livello “medio” (HB 6-7), oppure non molto carine (per non dire di peggio). Ovviamente questa non vuole essere una generalizzazione, perché nella mia vita ho conosciuto bellissime ragazze anche online. Tuttavia questi casi sono molto rari.

Concludo ribadendo il mio pensiero di fondo: il canale virtuale deve essere un’integrazione e non una sostituzione del canale reale. Conosco persone che si sono fidanzate attraverso le piattaforme online ma, se devo essere sincero, non mi sarei fidanzato con quelle stesse ragazze neanche se fossero state le ultime opportunità della mia vita.

Inoltre, avendo accumulato moltissima esperienza sul mondo online, ti posso dire che spesso ho trovato ragazze “problematiche” e/o poco affidabili. Ad ogni modo, se vuoi usare al 100% anche questa corsia, noi possiamo aiutarti anche qui con il nostro corso personalizzato di Chat-Game.

Come Fidanzarsi Con Una Ragazza: Il Canale Reale E Le Sue 3 Strategie

Come Fidanzarsi

Strategia Facile

Ho intenzionalmente scelto di chiamare questa modalità così, anziché “tecnica a caldo”, poiché voglio evidenziare sin da subito la caratteristica che la contraddistingue ovvero la facilità. Si, perché conoscere ragazze attraverso il proprio circolo sociale o attraverso persone in comune è – a mio avviso – molto semplice.

In questi casi non hai problemi di ansia d’approccio o di paura del rifiuto per tentare di conoscere la donna che ti piace, poiché tu e lei sarete messi in contatto da amici in comune oppure contesti condivisi (es.: la palestra, l’ambiente di lavoro, ecc.).

Risulta necessario specificare che in Italia la maggior parte dei fidanzamenti si realizza seguendo questa modalità poiché nella società attuale è ancorato un pensiero molto limitante, legato in parte alla diffidenza ed in parte alla chiusura mentale della ragazza di turno.

  • Diffidenza: le ragazze quando conoscono un ragazzo presentato da un’amica, lo inquadrano già con una certa dose di fiducia attribuita come standard (perché anche lui è amico della stessa persona verso la quale nutre già fiducia). Sostanzialmente rappresenta l’applicazione della proprietà transitiva alla fiducia.

  • Chiusura mentale: rappresenta un pregiudizio ovvero l’etichettatura/eliminazione di un ragazzo sconosciuto solo perché visto come “uno che ci vuole provare”. Quindi, le ragazze si rifanno alle conoscenze a caldo perché sembra quasi che sia necessario avere un “garante” che certifica e approva la conoscenza. Lo so che ti sembrerà assurdo ma si tratta di una sottile dinamica sociale esistente e ben sviluppata.

Quindi, se da un lato questo metodo sul come fidanzarsi è facile, dall’altro lato si rende necessario pagare un prezzo su altri fronti. Eccoti gli svantaggi di questo metodo:

  • Confinato: non ti permette di conoscere qualunque ragazza, bensì dovrai accontentarti di quelle che ti saranno presentate o di quelle che conoscerai nei contesti che sei solito frequentare. Quindi, questo limite importante e sostanziale lo devi avere ben chiaro: non potrai mai attingere dall’intero bacino, ovvero è come se tu non potessi mangiare alcune fette di una torta perché non le vedi.

  • Lento: è un’automatica conseguenza della restrizione del bacino di opportunità. Si, perché se conosci meno donne, le tue probabilità di fidanzarti si abbassano e, quindi, per raggiungere lo stesso obiettivo ci potresti mettere più tempo.

Strategia Difficile

Ho volutamente scelto di nominarla e classificarla così per far risaltare la prima caratteristica che la differenzia, ovvero la difficoltà di implementazione operativa. Questo metodo è quello delle conoscenze a freddo, cioè di perfette sconosciute. Molti sono gli scogli da superare in questo caso:

  • Paura del rifiuto: ricevere un due di picche è un qualcosa di sempre possibile. Non ti è mai possibile assicurarti il successo matematico quando vai a conoscere una ragazza;

  • Ansia d’approccio: questa sensazione negativa è sempre dietro l’angolo poiché si riconduce ad un meccanismo antico di sopravvivenza volto a tutelare l’uomo preistorico. Non è possibile debellarla totalmente;

  • Fiducia: non esiste. Di conseguenza devi crearla e costruirla ex-novo, passo dopo passo, gradualmente e senza essere brusco e/o troppo frettoloso;

  • Gap mentali/sociali: te li ho accennati prima. La maggior parte delle persone annovera nella propria mente il pensiero limitante secondo cui gli “sconosciuti” che tentano di conoscere una ragazza sono persone che ci vogliono provare (a portare a letto le donne). Non considerano l’idea che uno sconosciuto potrebbe voler conoscere una ragazza perché gli piace per davvero e, a valle di un’opportuna frequentazione, potrebbe addirittura nascere un fidanzamento.

A fronte di queste difficoltà puoi però toglierti tante soddisfazioni perché tale metodo sul come fidanzarsi risulta essere:

  • Illimitato: ti permette di conoscere qualunque donna e pertanto ti consente di attingere dall’intero bacino di presenze femminili in vita nel pianeta Terra. Figo no? Puoi, quindi, andarti a prendere la donna dei tuoi sogni;

  • Selettivo: ti permette di selezionare a monte la donna che vuoi andare a conoscere. È come se fossi tu l’artefice del tuoi destino, tu che prendi in mano le redini della tua vita sentimentale e ti dirigi dove vuoi;

  • Efficiente: non ti fa perdere tempo. Questo vantaggio non è meno importante degli altri. Il tempo è la risorsa più scarsa e critica che hai, quindi devi impiegarlo al meglio e valorizzarlo al massimo.

Strategia Estrema

Come Fidanzarsi: La Strategia Estrema

Questa tecnica non credo sia censita dalla letteratura esistente allo stato dell’arte per quel che riguarda la seduzione, quindi ti è chiaro il vantaggio che deriva dal seguire il nostro blog? Cito questo metodo perché è proprio quello attraverso cui mi sono fidanzato con la mia ex ragazza: Monica.

In cosa consiste? Ti scegli una spalla, tirate a sorte una moneta e decidete chi impartisce il primo ordine e chi inizia ad approcciare. Per esempio, lui inizia a dirti chi approcciare e come farlo. Tu lo fai e, successivamente, invertite i ruoli: tu comandi e lui agisce. Io mi sono fidanzato proprio così…

Era una sera di agosto quando io ed i miei amici abbiamo deciso di trascorrere una serata a Jesolo. Prima abbiamo fatto approcci in strada e poi ci siamo diretti in discoteca. Ricordo che abbiamo aperto un sacco di set nell’arco della serata. Eravamo a fine serata, quando il mio carissimo amico e compagno di avventure Giuseppe mi impartì l’ultimo ordine: “Vai da quella ragazza e dille che ha dei pantaloncini talmente corti che non li hai visti”.

All’inizio ero un po’ titubante perché eravamo a fine serata (ultimo set), io ero stanco e desideroso di andare a casa, ecc. Tuttavia, tempo un minuto e mi butto. Beh, innanzitutto ti dico che non ho preso schiaffi da Valentina, la ragazza di turno. Anzi, la conversazione è andata avanti per un po’ finché non è arrivato il suo gruppo di amiche e con esse anche la mia “futura” ragazza: Monica.

Quindi, ho transizionato su di lei e ho provveduto ad “isolarla” (ti spiegherò in un altro articolo la tecnica dell’isolamento), per creare una connessione più forte. Sono riuscito poi ad indovinare il suo segno zodiacale ed il giorno di nascita. Ovviamente il numero di telefono è stata un’automatica conseguenza. Dopo una settimana siamo usciti insieme, ci siamo baciati e abbiamo iniziato a frequentarci. Dopo qualche mese eravamo fidanzati: scacco matto!!!

Di seguito i vantaggi di questa mia tecnica:

  • Sfidante: è una sorta di sfida continua fra te e la tua spalla. Lui ti darà opener sempre più “hard” da provare e tu, di rimando, farai lo stesso. Questo si traduce in miglioramento continuo per te e per lui, così come drastico allargamento della zona comfort e desensibilizzazione agli approcci estremi;

  • Divertente: è sostanzialmente un gioco. Cioè, stai praticamente trasformando il “come fidanzarsi” in “sto giocando”: qual è il valore di questa visione? A mio avviso è sconfinato, perché ti rende tutto più facile e coinvolgente;

  • Imprevedibile: l’esito non è mai prevedibile, nemmeno lontanamene. E la mia storia ne è la prova più reale. Qualcun altro al posto mio non si sarebbe buttato per paura di prendere una sberla, invece da quella situazione ho poi conosciuto una ragazza con cui mi sono fidanzato;

  • Adrenalinica: preparati a vivere situazioni altamente eccitanti ed emotivamente forti, perché con questo metodo non mancheranno di certo. Non è affatto un sistema noioso.

Per oggi è tutto PlayLover, per avere altri consigli segreti su “Come Fidanzarsi Con Una Ragazza” continua a seguire il nostro blog iscrivendoti alla nostra newsletter:

Iscriviti alla nostra Newsletter per rimanere sempre aggiornato su articoli, video ed eventi.

…oppure contattaci oggi stesso senza impegno per scoprire come far venir fuori il PlayLover che c’è in te! CLICCA QUI

Commenti

commenti