Lorenzo

Biografia

Affascinato sin da quando era bambino dalle sfide difficili e dall’ottenere ciò che per gli altri era complicato, si avvicina al gentil sesso molto presto. Durante l’ultimo anno di asilo, verso metà anno circa, arriva una  nuova alunna nella sua classe. È una bambina molto carina, la quale già il primo giorno si integra molto bene vista la sua bellezza. Tutti i maschietti della classe si fiondano verso di lei per conoscerla e parlarci. Tutti tranne uno: Lorenzo.

Il fatto di non precipitarsi subito verso di lei, a differenza di tutti gli altri compagni di classe, risulterà essere la mossa vincente perché la bambina, indispettita di non averlo avuto ai suoi piedi come tutti gli altri, lo ricoprirà di attenzioni e lui riuscirà a baciarla prima di tutti gli altri. In seguito questo lo porterà ad essere voluto anche dalle altre compagne di classe. Solo molti anni più tardi il piccolo rubacuori avrebbe capito che quella scelta istintiva si sarebbe trasformata nell’atteggiamento giusto da tenere in moltissime altre situazioni future.

Finito l’asilo passa alle elementari dove, fino al secondo anno frequenterà una scuola, mentre gli ultimi tre anni studierà in un altro istituto. Questo, oltre a permettergli di fare nuove amicizie, gli darà modo di conoscere moltissime ragazze nuove e farsi le sue esperienze. Alcune saranno molto positive perché gli faranno avere molte morose ed altre negative, poiché non riuscirà ad ottenere l’esito desiderato.

Il fatto di aver provato qualche mese ballo e di aver svolto una delle sue più grandi passioni per diversi anni, cioè l’equitazione, gli ha permesso di essere a stretto contatto con il mondo femminile e di avere ancora più occasioni rispetto ai ragazzi della sua età. Ovviamente queste situazioni sono state sfruttate al meglio, ottenendo molti successi e altrettanti insuccessi attraverso i quali ha potuto crescere.

Gli ultimi anni delle elementari e quelli delle medie saranno anni di transizione riguardo al mondo delle donne perché il nostro piccolo Don Giovanni  punterà a realizzare il suo sogno più grande, cioè diventare un portiere di serie A del Milan. Inizierà così ad ottenere innumerevoli trofei come miglior portiere, anche di tornei in cui c’erano squadre blasonate e giocatori attualmente professionisti nella massima divisione.

Sarà nominato capitano della sua squadra e diventerà un punto di riferimento per i compagni come uomo leader dello spogliatoio e fuori dal campo. Riconoscimenti molto importanti e ricchi di soddisfazione per un ragazzo di soli 13 anni che vede apprezzati i propri sforzi. Questo gli permetterà di accrescere la sua autostima e la sua forza caratteriale.

Le superiori per il nostro giovane Casanova saranno un mondo nuovo che metterà a dura prova le sue abilità come seduttore e in cui farà le sue esperienze più significative. Oltre a diventare un punto di riferimento per i suoi amici (già accaduto alle scuole medie), come consigliere nelle situazioni più delicate, dovrà affrontare le sue prime vere batoste:

  • La sua ex compagna delle elementari e fidanzata in prima superiore gli spezzerà il cuore lasciandolo;
  • Riceverà altre tre delusioni dure da digerire negli anni successivi da ragazze molto carine che non ha saputo gestire.

Questo gli permetterà di capire dove ha sbagliato e su cosa lavorare, perché si accorge che solo con i fallimenti si cresce e perché non vorrà stare mai più cosi male per una donna. È da quel giorno che inizierà a nascere il nostro Lorenzo. In quarta superiore riuscirà in un’impresa unica, portandosi a letto la sua giovanissima insegnante di spagnolo delle superiori di  8 anni più grande di lui.

Finite le superiori, essendo molto attratto dal mondo delle relazioni sentimentali e volendosi migliorare ancora di più, inizia ad informarsi e a leggere molti contenuti, soprattutto sulla sfera psicologica vista la notevole curiosità di capire come trattare le persone ed essere il migliore, anche se i suoi studi professionalizzanti sono di carattere economico e finanziario.

Un bel giorno il destino ha voluto riservagli una bellissima sorpresa e, quasi per caso, farà una conoscenza che lo metterà in contatto con i migliori insegnanti di seduzione attualmente in circolazione nonché futuri collaboratori. Grazie a questa esperienza avrà occasione di conoscere e sedurre donne di ogni genere, acquisendo molta esperienza e competenza che, oltre ad insegnargli come imporsi, gli permetterà di saper gestire ogni situazione possibile nonostante la sua giovanissima età. Essere stato cresciuto e considerato come istruttore a soli 22 anni da due leggende di questo ambiente che hanno un curriculum di oggettiva fama, è per il nostro giovane latin lover un grandissimo successo.

La Mia Donna Ideale

Aspetto: nonostante il  viso sia molto importante, non ha preferenze estetiche ben precise perché considera la donna nel suo complesso. Tuttavia adora le donne curate, particolari, intraprendenti, che curano i dettagli e che non hanno paura ad esporsi, mettendosi in gioco per prime. Devono avere dei bei denti, una pelle morbida e delicata, labbra soffici e un po’ carnose, delle bellissime gambe e un seno giusto che non deve essere né esageratamente grande né troppo piccolo, con un gran bel sedere.

Carattere: intelligente, affidabile, sveglia, sincera, onesta, empatica, sensibile, ironica ed autoironica, gelosa il giusto, con obiettivi di vita e che frequenta un uomo per volta.

Stile Di Seduzione

Lorenzo, avendo uno stile e modo di essere un po’ dandy, privilegiando quindi il buon gusto nel vestirsi con atteggiamenti eleganti e da gentleman, ama essere l’eccezione. Adora seguire il flusso delle cose e spesso non da punti di riferimento su se stesso, perché adora essere molto misterioso, svelandosi raramente a quelle poche donne che meritano. Infine, gli piace prima di tutto scopare una donna di testa, facendola sentire vestita quando è nuda e nuda quando è vestita.

Sa utilizzare la sua voce calda e suadente, così come il suo sguardo molto penetrante, nei momenti giusti. Il suo stile risultante è agro dolce, passando da stronzo e arrogante a simpatico e divertente, a seconda della situazione. Inoltre gli piace sorprendere la donna, facendo ciò che lei non si aspetta ed è amante della seduzione rapida e dell’entrare subito in confidenza. Il suo stile, quindi, consiste semplicemente nell’essere Lorenzo.

Stile Di Insegnamento

Essendosi allenato con i migliori trainer ha avuto la possibilità di ereditare modi di essere da entrambi e quindi di capire maggiormente, avendo vissuto lui in prima persona quella situazione, come aiutare e ottimizzare le qualità di ogni soggetto e fargliele esprimere nel modo migliore.

Sa motivare e caricare le persone al meglio viste le sue competenze come mental coach, mettendo ogni sua esperienza di vita a disposizione dello studente per farlo crescere e migliorare. Non lascia mai lo studente da solo, perché è fermamente convinto che l’unione fa la forza e l’essere una squadra può portare solo che a benefici. Con gli studenti utilizza lo stesso stile usato con le donne, cioè quello agro dolce. Premia lo studente quando merita e lo bastona in modo educativo per motivarlo e farlo reagire quando, invece, sbaglia.