Ciao PlayLover,

Il primo appuntamento è importante per la conquista di una donna, ecco perché leggere il linguaggio del corpo è essenziale.

Il primo appuntamento

I primi appuntamenti sono pieni di mistero: quella leggera inclinazione della donna sul tavolo significava che voleva avvicinarsi, o stava solo cercando la burrata? Quel secondo riferimento al suo ex significa che l’uomo deve stare attento a come non entrare in friendzone, oppure non c’è nulla di cui preoccuparsi?

Linguaggio del corpo e segnali di attrazione sono un mondo bellissimo da scoprire, anche se non è sempre facile capirci qualcosa! La serata potrebbe essere ricca di messaggi del corpo misti, ma leggere il linguaggio del corpo in generale o, ad esempio, il linguaggio delle mani in amore può aiutarti a capire cosa si cela sotto determinanti movimenti e comportamenti.

Come esseri umani, siamo pronti a riconoscere se ci piace qualcuno, così come il nostro corpo sa in un secondo se qualcuno è fisicamente attraente o meno per noi. Gli esperti di linguaggio del corpo dicono, inoltre, che siamo ugualmente pronti a attrarre donne e uomini e comunicare la nostra attrazione – o la sua mancanza – attraverso segnali non verbali chiari.

Di cosa dovresti essere a conoscenza la prossima volta che vuoi corteggiare una donna? Come capire se piaci ad una ragazza, dunque?  Ecco il linguaggio del corpo e i segnali di attrazione inconfutabili ai quali prestare attenzione al primo appuntamento, per capire se le piaci e per mettere in atto le tue tecniche di seduzione.

Se la tua donna si avvicina o si allontana

Se la tua donna si appoggia continuamente verso di te, ti tocca il braccio, se cerca ogni scusa per fare in modo che le vostre pelli entrino in contatto, è probabile che sia il suo modo non verbale di dirti che è interessata e coinvolta. Questo è particolarmente vero se ti trovi in ​​un gruppo e lei si inclina verso di te e continua a guardarti. 

Una persona che ti tocca anche in modo frivolo sta rivelando il suo interesse per chi sei, cosa hai da dire e cosa “emani” a livello ormonale. A livello di attrazione fisica e mentale, lei è già profondamente legata alla chimica tra due persone che si avverte nell’aria. Lei ti sta facendo capire che vuole te rispetto ad un altro. 

Al contrario, se si allontana o ha qualche scatto impulsivo quando ti avvicini a lei, il linguaggio di seduzione non verbale è molto chiaro: trova una parte del tuo essere minacciosa o poco attraente.

Un consiglio. Va bene cercare di capire se il linguaggio del corpo in questo caso potrebbe anche nascondere una forte timidezza, ma se lei è sempre distante meglio farsene una ragione: non gli interessate! Meglio girare al largo: il mare è pieno di pesci! 

Se il contatto visivo è intenso

Il legame tra contatto visivo prolungato e attrazione mentale non è solo materiale delle canzoni d’amore. Questi gesti di attrazione chiara sono materia scientifica già da tempo.

Uno sguardo fisso tra due persone può accelerare la loro vicinanza. E non solo. Numerosi studi hanno dimostrato che le persone che hanno livelli più alti di contatto visivo con coloro che hanno di fronte risultano: 

  • Più dominanti e potenti
  • Più caldi e piacevoli
  • Più attraenti e simpatici
  • Più qualificati e competenti 
  • Più degni di fiducia, onesti e sinceri
  • Più sicuri ed emotivamente stabili
  • Più seduttori 

L’aumento del contatto visivo, hai capito bene, ti fa sembrare più attraente sia nel corteggiare una ragazza giovane sia nell’attrarre donne mature, che cercano necessariamente la sicurezza in un uomo.

Inoltre, è anche uno dei gesti di seduzione più potenti: conferisce un senso di intimità ai tuoi scambi e lascia la ragazza più positiva riguardo alla sua interazione con te. Si ricorderà di te e ti penserà. Attrazione fisica e innamoramento, ricordiamolo, passano soprattutto attraverso la costruzione dell’intimità.

Se-il-contatto-visivo-è-intenso
Se il contatto visivo è intenso

Se la donna usa i blocchi

Gli esperti chiamano questo tipo di linguaggio della seduzione non verbale “linguaggio di allontanamento”. Quando ci sentiamo connessi a qualcuno, è più probabile che ci avviciniamo e ci poniamo con spalle, ginocchia e piedi in loro favore. Il nostro corpo, in pratica, è totalmente rivolto alla persona che ci piace.

Se non siamo interessati attivamente, invece, facciamo proprio il contrario. Quando qualcuno non sente una connessione, rimarrà volutamente in disaccordo con il proprio corpo e userà il proprio posizionamento del corpo per segnalare il blocco.

Come capire il linguaggio del corpo “bloccato”? I tipici segni sono: incrociare le braccia sul busto, incrociare le gambe con le ginocchia tirate leggermente verso l’alto per creare una barriera tra di voi. Oppure, possiamo capirlo dai piedi!

Se-la-donna-usa-i-blocchi
Se la donna usa i blocchi

Se i piedi puntano verso l’interno

Le dita dei piedi esprimono tanto se siamo in presenza di attrazione fisica e mentale. Facciamo alcuni esempi. Quando le dita dei piedi puntano verso l’interno, tentiamo di ridimensionarci e apparire più accessibili e più innocui. Quando i piedi della donna che siede di fronte a te stanno indicando la porta, è una brutta notizia: sta già mentalmente pensando ad uscire dal locale!

Lo stesso concetto si applica alle gambe incrociate: se sono incrociati verso di te, la ragazza è presente e attratta. Se sono puntate di nuovo verso la porta… potrebbe essere un tentativo mentale di fuga! 

Attenzione alle micro-espressioni

Le micro-espressioni sono espressioni facciali lievi che si verificano tra 1/15 e 1/25 di secondo. Sono segnali involontari e denunciano le vere emozioni di una persona. Se stai cercando di rimorchiare in discoteca, dove la soglia di attenzione è bassa e i tentativi di baccagliare alti, la ragazza in questione potrebbe essere una vera professionista dei sorrisi forzati.

Eppure, se riesci a catturare qualche briciola di autenticità mentre le parli, potrebbero non essere così. È difficile per noi nascondere le nostre vere emozioni interiori dal viso, perché spesso si presentano come lampi veloci di verità prima di confezionare un’altra espressione, spesso più indulgente.

Così come è difficile decifrare le micro-espressioni: eppure, se facciamo attenzione e se guardiamo la nostra preda con più concentrazione, non è impossibile. Del resto, come abbiamo visto, lo sguardo penetrante è una delle tecniche per rimorchiare più efficaci nonché uno dei gesti per conquistare una ragazza più semplici da attuare! 

E se lei balbetta e sbaglia a parlare…

Come (ri) conoscere una ragazza alla quale piaci? Se la ragazza sta facendo fatica a parlare o sta balbettando, ci sono buone probabilità che sia ansiosa. Sta cercando di impressionanti ma non ci riesce, perché fa fatica a trovare le parole. Perché le succede questo? Ma è semplice: perché è interessata a te! 

Quando l’attrazione mentale e fisica sono forti, queste possono trasformare adulti molto intelligenti in bambini impacciati. Quindi, se lei inciampa nelle parole o ha difficoltà a mettere insieme una frase di pensieri convincenti, è probabile che sia perché è molto presa da te! Quando ti piace una persona, d’altra parte, è normale diventare un po’ scemi!

Per oggi è tutto PlayLover, per saperne di più sul “Come leggere il linguaggio del corpo al primo appuntamento” continua a seguire il nostro blog iscrivendoti alla nostra newsletter:

Iscriviti alla nostra Newsletter per rimanere sempre aggiornato su articoli, video ed eventi.

…oppure contattaci oggi stesso senza impegno per scoprire come leggere il linguaggio del corpo in amore! CLICCA QUI

Commenti

commenti