Ciao PlayLover,

Nella lezione di oggi ti fornirò alcuni consigli testati sul campo su come far eccitare una ragazza. Pronto? 3, 2, 1, pronto? Via!

Come far eccitare una ragazza: Pre Incontro

I primissimi appuntamenti della mia vita furono un mezzo disastro. Nella mia mente immaginavo scene degne dei migliori film hot, con le sue urla che facevano tremare le pareti e quello sguardo soddisfatto e carico di ammirazione subito dopo l’amplesso.

Niente di tutto questo le prime volte. All’inizio davo la colpa alla ragazza. Successivamente mi martoriavo di pippe mentali, fino a quando tassello dopo tassello ed esperienza dopo esperienza ho capito i passi necessari per poter far eccitare una ragazza o addirittura provocarle orgasmi multipli.

Parte della mia forza (ed ora in poi anche della tua), è concentrata in quello che manifesto e trasmetto i giorni prima del primo appuntamento, via Whatsapp. È lì che inizia a fantasticare. È lì che inizia ad eccitarsi. È lì, amico mio, che inizi a fare l’amore con la ragazza.

Una volta che hai avuto modo di conoscere a fondo la ragazza, di parlare dei suoi sogni, dei motivi che l’hanno spinta a scegliere giurisprudenza ecc. è arrivato anche il momento di creare tensione sessuale. Parti da cose non troppo piccanti.

Esempio
PlayLover: “È da giorni che penso ad una cosa… sono troppo curioso.”
Lei: “Cosa?”
PlayLover: “No dai, lascia stare!” (Questo serve ad innalzare ancora di più la sua curiosità)
Lei: “No, ora me lo dici!”
PlayLover: “Beh abbiamo parlato praticamente di ogni cosa possibile e immaginabile, oggi mi sono fermato e mi sono chiesto: Chissà chiara come bacia… :P”

Se, invece, la ragazza al tuo: “No dai, lascia stare!” risponde con un semplice: “Ok” dille: “Ma come? ti arrendi già così? vabbè…”

Questo è un ottimo punto di partenza per poter creare tensione sessuale. Successivamente potrai continuare la conversazione circa questo argomento, ecco alcuni spunti:

  • Dicendole che già solo con un bacio riesci a capire quanta carica sensuale trasmette;
  • Che sei curioso di scoprirla in altri ambiti (non specificando subito quali);
  • Dicendole le preferenze sull’intimo (non chiedendole niente all’inizio) le dici solo: “Io per esempio amo il colore rosso o rosa, specie in un completino intimo…”;
  • Mentre continuate a parlare su questo argomento e vuoi chiederle se le piace fare sesso orale puoi dirle: “Visto l’orario e i minori non ci ascoltano ho altre curiosità che sovvengono, ma mi vergogno e non te le dico.” Anche qui è solo una finta, per farla insistere e avere una scusante se per caso non ti vuole rispondere, dicendole: “Ecco vedi! Per questo non volevo dirtelo, non si può fantasticare con te!”;
  • Dicendo: “Ti metto alla prova con un gioco alla cinquanta sfumature… o hai la solita paura? :P”“Vediamo se riesci a farmi fantasticare e venire ancora più voglia di te… cosa mi faresti se fossi lì?”.

Ricorda sempre di prendere tutto come un gioco e di non essere pressante, né troppo volgare, andresti solo a perdere la magia che si crea con i consigli che ti ho appena suggerito.

Come far eccitare una ragazza: Il bacio

Come Far Eccitare Una Ragazza: Il Bacio

Una volta che hai impostato anche un minimo di tensione sessuale pre incontro, arrivi finalmente al tanto agognato bacio.

Una ragazza da come baci capisce tantissime cose:

  • Quanto le piaci;
  • Quanta voglia puoi farle venire;
  • Decide se vuole fare sesso con te;
  • Quanta esperienza e dimestichezza hai.

È bene quindi darle un bacio folgorante, che la faccia bagnare e venire una voglia incontrollabile. Di seguito alcuni trucchi del mestiere testati e ritestati sul campo su come far eccitare una ragazza con un bacio:

  • Il tuo alito deve essere impeccabile e deve profumare. So che sembra banale, ma il 99% degli studenti che ha avuto appuntamenti durante un corso dal vivo avevano l’alito non proprio fresco.
  • Non piazzarle immediatamente la lingua in bocca come se fosse un trapano. I primi secondi bacia solo le sue labbra, per poi entrare dolcemente con la tua lingua nella sua bocca.
  • Non muovere vorticosamente la tua lingua attorno alla sua. La tua lingua deve avvolgere quella della ragazza. É come se fosse un ballo, i movimenti della tua lingua scandiscono il tempo e il ritmo, che non deve essere troppo veloce inizialmente.
  • Una volta che ti sei immerso con le tue labbra e la tua lingua nella sua bocca, utilizza un giochino molto semplice quanto efficace per eccitarla ulteriormente. Staccati e rimani ad un centimetro dalla sua bocca, cercando di far esporre e portare lei a volerti baciare appassionatamente, quindi ritraiti facendo finta di non volerla e successivamente tornando a baciarla.
  • Accentua ed enfatizza il tuo respiro una volta che inizi a baciarla profondamente.
  • Dopo averla baciata profondamente, mentre ti stai staccando mordicchia (senza farle male) e succhia prima il suo labbro superiore, poi quello inferiore.

Come far eccitare una ragazza: Preliminari

Come Far Eccitare Una Ragazza: Preliminari

Inutile dirti quanto i preliminari in un rapporto sessuale facciano la differenza. La ragazza è come se avesse una sorta di motore sessuale interno, che ha bisogno di riscaldamento per poter farla godere di tutti i “Vantaggi” previsti da un rapporto.

Se tu ti fiondi e le tiri giù i pantaloni in 4 secondi e tenti di penetrarla senza un minimo di riscaldamento (preliminari), magari godrai tu ma non farai godere lei.

Ecco alcuni spunti per darle dei preliminari da premio oscar:

  • Subito dopo il bacio, inizia a baciarle e leccarle il collo, mentre con le mani esplori le sue forme e ogni lembo di pelle che scopri va baciato e leccato (seno, collo, pancia).
  • Immaginati che la ragazza abbia della panna o una salsa particolare cosparsa per il corpo e tu con la lingua e con i baci la devi pulire.
  • Una volta scoperta la patata, non fiondarti con le dita dentro. Metti entrambe le mani sul suo sedere e con una delle mani (sempre da dietro) spostati sulla vagina. Massaggiala esternamente, prima con la riga del perizoma che fa da “barriera” e successivamente spostando quest’ultima.
  • Ora con le mani spostati davanti ma non tirarle giù il perizoma. Mettile una mano all’interno e inizia a sentire quanto è bagnata. Comincia, quindi, a massaggiarle la patata e in un secondo momento infila prima un dito con movimenti lenti e progressivamente più veloci.
  • Ricorda che con il tuo dito le stai eseguendo una “piccola penetrazione”. Agisci e usalo come fosse già iniziato l’amplesso, per poi inserire successivamente due dita. Questo è un trucchetto che tanti uomini che non sanno come far eccitare una ragazza, appunto ignorano.
  • Quando senti che la ragazza è abbondantemente bagnata passa alla parte orale. Non precipitarti a leccarla come fosse acqua nel deserto. Cerca di creare suspance e desiderio: è questo che fa la differenza.
  • Baciale ancora il seno e scendi sempre più giù fino ad arrivare alla vagina. Comincia a leccarla, NON con la punta della lingua (errore che fanno in tanti) ma con la parte centrale (che è la stessa parte di lingua che utilizzi per mangiare un gelato per intenderci)
  • Qui aiutati anche con un dito. Difatti mentre le starai dando piacere orale, il dito continua a penetrarla (va bene anche metà del medio).
  • Mentre le stai dando piacere orale, con la lingua cerca di “disegnare” l’alfabeto oppure i numeri da 1 a 10. Questo serve per dare varietà ai movimenti con la lingua, che altrimenti risulterebbero monotoni.
  • Sentila gemere e godere, fai dei “rumori di piacere” mentre la lecchi. Alle ragazze, un po’ come a noi uomini, piace sentire che il partner che sta godendo e ha piacere in quello che le sta offrendo.
  • Allarga con le mani le due labbra e “penetrala con la lingua” cercando di entrare sempre più in profondità.

Dei buoni preliminari (compreso il sesso orale alla ragazza) devono durare da un minimo di 15 minuti ad un massimo di 40. Poi inizia la vera partita, ed è molto più bello sapere di averla già fatta eccitare tantissimo o addirittura averle provocato un orgasmo ancora prima del rapporto 😉

Per oggi è tutto PlayLover, per saperne di più su “Come Far Eccitare Una Ragazza” continua a seguire il nostro blog iscrivendoti alla nostra newsletter:

Iscriviti alla nostra Newsletter per rimanere sempre aggiornato su articoli, video ed eventi.

…oppure contattaci oggi stesso senza impegno per scoprire come far venir fuori il PlayLover che c’è in te! CLICCA QUI

Commenti

commenti